Libri al rogo? no grazie

Già son giornate piene di sconforto (turbamento nella versione Napolitano). In un contesto del genere, a farci indignare mancava giusto l’iniziativa dell’Assessore alla Cultura della Provincia di Venezia Speranzon, a quanto sembra intenzionato a far rimuovere dagli scaffali delle biblioteche provinciali i libri di tutti gli autori che nel 2004 firmarono un appello dove si chiedeva la scarcerazione di Cesare Battisti.

Ora, lasciate da parte la questione Battisti – personalmente dubito che avrei firmato l’appello –  e sul sito dei Wu Mingqui, date piuttosto un’occhiata al cuore della faccenda.

Si sa, da cosa nasce cosa, e val la pena di tener d’occhio gli sviluppi. Per esempio sul sito di Loredana Lipperini (qui e qui), non perdendosi gli utili consigli all’Assessore stilati da Giulio Mozzi (qui).

E se potete fate girare.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: