paoletta su Repubblica

Questa recensione di Silvana Mazzocchi è uscita su La repubblica  il 17 novembre 2013.

Due fratelli “diversi” in una giungla cinica

Paoletta ha sedici anni. E’ una ragazza diversa, è sovrappeso e sembra non curarsene. Legge Anna Karenina, detesta Facebook, non ha amiche e non ama lo shopping. Ha un fratello dodicenne, Richi, che non cammina e che (anche lui) non è come i suoi coetanei. I genitori sono diventati ricchi speculando sugli immobili popolari e tutti insieme vivono in una villa con piscina in un elegante quartiere. Sono molto legati i due fratelli, si sostengono e se ne vanno spesso in giro insieme. Paoletta guida la carrozzina di Richi e diventa un’abitudine sconfinare dalla loro zona patinata per spingersi fino alle Margherite, agglomerato di palazzoni senza fisionomia, dove abita un ragazzino che va a scuola con Richi e che è diventato il suo unico amico. Nella casa c’è anche Antonio, un giovane capace di guardare nel cuore chiuso di Paoletta e, forse, perfino di farlo aprire. E, quando il segreto che c’è dietro alle Margherite affiora e il mondo di cinismo e malaffare che ha permesso alla sua famiglia di arricchirsi si disintegra, la ragazza sembra finalmente trovare la sua strada. Raffaella Romagnolo aveva già dato prova di talento con La masnà. Con  Tutta questa vita conferma sensibilità e stile.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: