Destino su Elle

Scrive Cristina De Stefano su «Elle» di novembre 2018:

“‘Basta’. La voce di Anita è un soffio. Amor mio bello e disperato. Pietro le passa allora un braccio intorno alle spalle, la richiama a sé. ‘Non è colpa di nessuno’. Mrs. Giulia Masca non può saperlo, ma questo è il momento in cui il tempo si biforca, Anita di qua e lei di là, e poi precipita trascinandole entrambe”. Uno straordinario romanzo scritto a ondate, a grandi volute. Si arriva nel sobborgo di Genova sull’Aprilia di Giulia, una ricca italoamericana ormai anziana, nel 1946, e poi si è risucchiati all’inizio del secolo, quando lei era una ragazza che ogni giorno andava alla filanda, e Anita la sua migliore amica e Pietro il suo promesso. Un affresco dell’Italia, quella che emigra negli Stati Uniti e quella che resta in Europa tra due guerre, e una struggente epica femminile tra storia e destino. Indimenticabile.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...