viatico per il nuovo anno

“Quando scrive, Emily si annulla. Scompare dietro il filo d’erba che, senza di lei, non avremmo mai visto. Non scrive per esprimersi, che orrore, questa parola le ricorda espettorare, in entrambi i casi il risultato non può che essere un umore appiccicoso, pieno di catarro; non scrive per distinguersi. Scrive per testimoniare: qui è vissuto un fiore, per tre giorni di luglio dell’anno 18**, ucciso una mattina da un acquazzone”.

(Piccolo libro prezioso, biografia non parendo, viatico per un anno che vorrei toccato dalla grazia della contemplazione)

#emilydickinson #dominiquefortier #lesvillesdepapier #alteregoedizioni #libribelli

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...