Archivi tag: Teatro

fuori posto, dentro la vita

Martedì sera, Asti, Teatro Alfieri, quinta fila. Seduti sulle poltroncine rosse, gli occhi verso i palchetti dorati, ci sentiamo un po’ fuori posto. Intorno a noi solo studenti e professori. E’ serata per le scuole, spiegano dal palco, nel format è compreso il dibattito finale, sul manifesto non c’era scritto o non lo abbiamo visto, penso. Ci saremmo messi in macchina lo stesso? Centoquarata chilometri tra andata e ritorno in un giorno feriale e quindi lavorativo, rischiando la nebbia? Ormai siamo qui. Attirati dal titolo: Il segno del chimico. Dialogo con Primo Levi.

Sul palco Domenico Scarpa si finge intevistatore. Levi risponde con voce di Walter Malosti e parole proprie. Testi che Scarpa ha scelto con cura. Per un’oretta viaggiamo Continua a leggere


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: